FALCONARA – Domenica 6 alle ore 14:30 al “Campo del cormorano” i Granchi affronteranno il San Benedetto in uno scontro diretto fondamentale in chiave salvezza.
Domenica servirà tutta la determinazione che i nostri ragazzi sanno tirare fuori nei momenti importanti, servirà l’entusiasmo dei due ragazzi della U18 convocati e servirà il sostegno di tutti gli amici e i sostenitori del Rugby Falconara che invitiamo a bordo campo per spingere assieme a tutta la squadra la palla oltre la linea di meta.
CONVOCATI: Bianconi, Brunelli, Carletti, Chaabane, Contini, Coppari, Del Latte, Filippetti, Filipponi, Fiocchi, Kouassi Kouame, Lambertucci, Loccioni, Montanari, Marziani, Palpacelli, Petrelli, Savini, Serafini…. e tutti noi!

Domenica 21 Febbraio 2016

Nuova sconfitta per i granchi Falconaresi in casa di quella che probabilmente risulterà la migliore squadra della poule retrocessione.
La prestazione risulta comunque positiva in termini di carattere e tentativi di gioco prodotti.
Quello su cui ancora si deve lavorare sono la solidità della mischia chiusa ma soprattutto la fase difensiva ed in particolare placcaggio, aggressività ed attenzione.
I ragazzi di mister Montesi restano sotto-break per i primi 20 minuti sul risultato di 10-7 dopo una meta da azione insistita di Filipponi.
Dopodichè Fano riesce a segnare altre 2 mete tenendo gli avversari a distanza di sicurezza fino a fine partita.
Le altre mete Falconaresi sono state siglate da Capitan Loccioni di potenza e sucessivamente da Montanari che entra bene nella retroguardia avversaria.
Da sottolineare l'ottimo esordio nel ruolo di ala di Ermanno Savini.

Formazione: Brunelli, Savini (Marconi), Kouassi, Del Latte, Astolfi (Palpacelli), Bianconi, Lambertucci, Loccioni, Marziani, Filipponi, Fiocchi, Montanari, Contini, Carletti, Filippetti (Serafini)

Domenica 17 Gennaio 2016

La gara di oggi è stata la prima dell'anno 2016 ma anche l'ultima della prima fase di campionato che decreta per entrambe le squadre l'accesso alla poule retrocessione.
Per Falconara qualunque risultato non avrebbe cambiato lo stato delle cose mentre Fano cercava una vittoria per sperare nell'accesso alla poule promozione (GranSasso permettendo).
I ragazzi di mister Montesi avrebbero potuto però con una vittoria tenere alto il morale in vista della fase successiva di campionato, questo non è però avvenuto.
Dopo qualche istante dall'inizio della gara Bianconi realizza un calcio che permette ai granchi di portarsi in vantaggio sul 3-0.
Vantaggio effimero perchè per i seguenti 30' Fano prende in mano le redini del gioco, sfruttando soprattutto l'evidente superiorità in mischia chiusa, portando a casa quattro mete ed assicurandosi il punto bonus.
Qui la partita avrebbe potuto virare verso un monologo rossoblù mentre invece i ragazzi trascinati da capitan Loccioni rialzano la testa e riescono a siglare due mete prima del fischio finale del primo tempo che si conclude sul 22-13.
Nel secondo tempo Falconara continua la sua pressione offensiva alla ricerca di punti per ridurre lo svantaggio mentre Fano sembra contratta ed incorre spesso in falli che producono due espulsioni temporanee.
Questo è il momento cruciale che i gialloblù non riescono a sfruttare, peccando di poca lucidità e scarso cinismo.
Così Fano recupera gli uomini e fiducia chiudendo con una meta sullo scadere del tempo che porta il risultato finale sul 29-13.
Complimenti agli amici fanesi che dovremo riaffrontare di nuovo per altre due volte nella prossima fase.
Una nota di merito all'ottimo arbitraggio nonostante le difficili condizioni del campo fangoso e le casacche irriconoscibili già ad inizio gara.

Formazione: Brunelli, Lambertucci, Kouassi, Del Latte, Petrelli, Bianconi, Marconi, Loccioni, Marziani, Simonetti, Fiocchi, Montanari, Carletti, Fabbrizi, Contini (Filippetti)
A disp. Coppari, Savini

Mete Falconara: Kouassi, Loccioni

Domenica 20 Dicembre 2015

Formazione Falconara: Brunelli, Palpacelli (Haj Ayed), Kouassi, Del Latte, Petrelli, Bianconi, Lambertucci, Loccioni, Marziani (Chaabane), Simonetti, Fiocchi, Montanari, Carletti, Fabbrizi, Filippetti (Serafini).
A disposizione: Filipponi, Verardi, Coppari.
Allenatore: Montesi.

Mete Falconara: Loccioni (3), Montanari, Kouassi, Simonetti, Fabbrizi, Haj Ayed (4 trasf. +1 pun.)

I ragazzi di mister Montesi decidono di farsi un bel regalo di Natale e chiudono con una prestazione benaugurante l'anno 2015.
La gara dopo un equilibrio iniziale prende la direzione di Falconara grazie ad una ottima prestazione collettiva quasi priva di sbavature.
La mischia tiene mentre nelle touche si domina e con una buona manualità sulla trequarti si guadagnano sempre metri.
Sono però gli uomini di mischia a portare più volte il pallone oltre la linea di meta con percussioni che mettono alla prova la compagine Sanbenedettese.
All'interno della superba prova del collettivo da segnalare le tre mete segnate da capitan Loccioni che si prende anche il man of the match.

Un ulteriore successo di giornata sono gli ingressi in campo di tre ragazzi della nostra U18, Serafini, Chaabane e Haj Ayed, i primi due all'esordio assoluto ed il terzo che mette a segno la sua prima meta nella categoria senior.

Questo a dimostrare che il buon lavoro svolto negli anni comincia a dare i suoi frutti e che il futuro non può che sorridere
al nostro club.

Un plauso all'avversario di turno che nonostante le difficoltà incontrate in questa giornata si è battuto con ardore fino al fischio finale.

13 Dicembre 2015

Sconfitta esterna per il Rugby Falconara. La trasferta abruzzese della Seniores, valida per l'ottava giornata del girone E Pool 2 del campionato di serie C1 porta un’altra sconfitta per il Rugby Falconara.

Una sconfitta che brucia quella col Gran Sasso, soprattutto per la scarsa convinzione messa in campo dai ragazzi di mister Montesi che solo una settimana prima, avevano invece, contro l’ARM, dimostrato grinta e carattere.

Un primo tempo da dimenticare terminato sul 26-3. Nel secondo tempo i granchi giocano meglio e tengono testa agli avversari segnando, con Davide Palpacelli, l’unica meta gialloblu. Con un risultato finale di 31-8 il Rugby Falconara non realizza punti e resta ultimo in classifica.

I ragazzi hanno solo una settimana per metabolizzare la sconfitta e ripresentarsi più convinti che mai alla partita casalinga del 20 Dicembre col San Benedetto, ma come dice Alessandro Contini (Canetoro) citato da J.W. Goethe: "Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza".

Da segnalare la buona prestazione con cui Francesco Filipponi (detto Ivo) suggella il proprio esordio con il rugby Falconara.

15 Novembre 2015

Domenica amara da digerire per i nostri ragazzi che sono usciti sconfitti dalla sfida contro il Fano con il punteggio di 5 a 15.
Il gruppo, pur nella massima emergenza per mancanza di uomini di peso, ha avuto un ottimo approccio alla gara battendosi ad armi pari su tutti i fronti - mischia chiusa a parte.
La partita ci ha visti in vantaggio per tutto il primo tempo che si è chiuso con il punteggio di 5 a 3 grazie alla meta realizzata da Matteo Astolfi.
La seconda frazione ci ha visto, come la precedente lottare su ogni pallone con cuore e grinta, ma la mancanza di esperienza e di peso in mischia chiusa hanno condizionato moltissimo l'andamento della gara.
Il Fano, infatti, è stato in grado di saper leggere questa difficoltà, e di sfruttarla scegliendo la mischia come ripartenza dopo ogni fallo commesso dai gialloblu.
Questa decisione ha infatti condotto gli ospiti a marcare la prima meta, dopo molti ed inutili tentativi di sfondare la nostra linea difensiva.
La reazione dei ragazzi di Mister Montesi non si è fatta attendere e, grazie a delle buone giocate il pallone si è spostato, anche se per poco, nella metà campo rossoblù, ma la mancanza di cinismo e la frenesia hanno fatto mancare la meta che sembrava ad un basso.
Riparte così l'assedio del Fano, che, sempre grazie alle molteplici mischie, riesce a conquistare campo e ad ottenere la meta finale, sfruttando le gambe pesanti della nostra linea difensiva stremata.
Il campo purtroppo ha evidenziato come la mancanza di persone di esperienza in mischia, possa influire in una partita che non ci ha mai visto abbassare il capo di fronte agli avversari, dimostrando sempre quel carattere e voglia di battersi fino alla fine che contraddistingue i nostri atleti!

 

 

Al termine di 60 minuti molti duri, e di una partita combattuta fino all'ultimo secondo, sono stati i nostri atleti ad alzare la Palobina's Cup al cielo!
Domenica infatti si sono ritrovate nuovamente faccia a faccia le compagini di Ancona e di Falconara in occasione del primo "Trofeo Palla Ovale".
La partita, molto sentita dai giocatori di entrambe le squadre, ha evidenziato il duro lavoro svolto in questa fase di preparazione al campionato ed è stata ricca di emozioni fino all'ultimo secondo.
Dopo un serie di percussioni da parte della mischia giallo-blu è arrivata la prima ed unica meta della partita realizzata da Giacomo Bianconi.
Il CUS Ancona riesce però a mantenersi vivo e pericoloso e, grazie a due calci di punizione, accorcia le distanze.
Sul punteggio di 6 a 7 la partita diventa ancora più dura e nervosa fino al fischio finale che ci ha visto vincitori.
L'inizio del campionato è molto vicino e c'è ancora tanto da lavorare per i nostri ragazzi, soprattutto per quanti riguarda la pulizia dei punti di incontro e la tempistica del sostegno. Si sono comunque visti dei bellissimi e determinanti placcaggi, denotando un buona difesa nei momenti decisivi del match (da applausi i placcaggi fatti da Giacomo di Noto che hanno letteralmente piegato in 2 i tentativi avversari di oltrepassare la linea della nostra difesa).
Quel che conta (per oggi) è che la Palombina's Cup è tornata a Falconara.
Forza Falco!!!

 

Pagina 3 di 3
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Sponsor Etici

sponsor-etico-iom

sponsor etico tenda